torta di semolino all’arancia

torta-di-semolino-all'arancia

Un fine settimana uggioso per questa torta di semolino all’arancia, un dolce giusto per la colazione del giorno di festa dove non devi correre con il caffè preso sulla porta di casa.

Il semolino è per me un ricordo d’infanzia quando serviva a mia madre a farmi mandare giù un po’ di latte; me lo cucinava nella versione dolce, con lo zucchero e, a volte, con il brodo e il famoso formaggino nella versione salata.

Questa torta non ha il burro bensì l’olio di semi di girasole e la sua morbidezza e profumo, è data dal succo dell’arancia che è presente anche come dolce decorazione con delle fettine caramellate disposte sopra la torta.

torta-di-semolino-all'arancia

Prima di servirla poi, se volete, potete bagnarla con uno sciroppo sempre all’arancia che ci fa così dimenticare il maltempo che non vuole abbandonare questo fine inverno.

torta-di-semolino-all'arancia

torta-di-semolino-all'arancia

E a proposito di arance, lo sapevate che il famoso liquore all’arancia, il Cointreau ha concepito un’iniziativa, insieme al suo direttore creativo internazionale del marchio, Laetitia Casta, sì, proprio l’attrice francese e l’artista belgo-tunisina Naziha Mestaoui, per la forestazione di alcune aree del Senegal utilizzando proprio gli aranci come alberi per dotare i villaggi di superfici coltivazioni e gli abitanti di nuove risorse alimentari.

torta-di-semolino-all'arancia

Il progetto può essere sostenuto acquistando una gift box che conterrà, in edizione limitata, una bottiglia del famoso triple sec francese, un jigger, una candela profumata ai fiori di arancio e un cocktail notebook.

Pensando al paesaggio urbano delle arance Siviglia è la città del profumo delle azahares, dei fiori d’arancio visto che le strade, le piazze, i giardini pubblici e privati hanno l’arancio amaro, il melangolo come albero urbano, quasi 30.000 piante.

Siviglia-e-gli-aranci-amari

E tutte le arance di questa città che fine fanno? Sono raccolte e vendute in Gran Bretagna dove sono trasformate nella famosa marmellata di arance amare, orgoglio dell’ora del tè inglese.

Siviglia-e-gli-aranci-amari


ricetta della torta di semolino all’arancia

ingredienti

350 gr di semolino

100 gr di farina 00

150 gr di zucchero

4 uova

1,2 dl di olio di semi di girasole

1,2 dl di succo d’arancia

una bustina di lievito per dolci

un pizzico di sale

la buccia di una arancia grattugiata

burro q.b.

procedimento

sbattete i tuorli d’uovo con lo zucchero finché non sono montati

aggiungete l’olio, la buccia grattugiata di un limone, il sale, la farina, il lievito e il semolino

mescolate bene aggiungendo il succo di arancia

montate a neve i bianchi d’uovo e incorpora teli delicatamente al composto

imburrate una teglia e infarina tela e poi versate il composto e infornate il dolce

cuocete a 180 °C per 30 minuti circa

se volete accompagnare il dolce con lo sciroppo di arancia mettete in un pentolino 1,8 dl di succo d’arancia e 180 gr di zucchero e portate a ebollizione per circa due minuti

togliete lo sciroppo dal fuoco e fatelo raffreddare prima di servirlo con il dolce

per la guarnizione invece lavate ed affettate un’arancia

mettete le fettine in una padella antiaderente con 5 cucchiai di zucchero e fate caramellare

fate raffreddare le fettine caramellate su della cartaforno e una volta fredde adagiatele sulla torta e servite


 

torta-di-semolino-all'arancia

 

torta-di-semolino-all'arancia

 

 

Leave A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Related Posts