Bundt Day e una Bundt al limone

bundt al limone

La Bundt cake è una torta tanto amata che ha anche un giorno di festa nazionale, oggi! Anzi, per essere più precisi, è amata per la sua forma, le sue tante varianti di forma, che vedono questo dolce che ricorda una ciambella a diventare un una specie di desiderio dolciario. Chi non agogna uno di questi bellissimi stampi in fusione di alluminio che ci ricordano quasi le forme delle corone regali?

Il mio primo stampo che mi fu regalato diversi anni fa era in realtà uno stampo in silicone per realizzare un dolce tradizionale di origine tedesca, il Gugelhupf o Kugelhupf, un dolce dalla forma sontuosa, pieno di vortici e scanalature ma dalla consistenza semplice da dolce da colazione o merenda, spesso aromatizzato alla cannella e ricoperto da una spolverata di zucchero a velo.

Probabilmente la storia della Bundt cake, torta e stampo americano, viene proprio alla vecchia Europa, dalla Germania, all’Austria, alla Polonia, in sintesi nell’imperoAustro-ungarico; una torta per le grandi occasioni nella sua versione decorata con fiori, frutti, creme per i matrimoni, che aveva come base probabilmente una ricetta simile alla pasta brioche.

bundt al limone

Più che la storia di una torta qui ci troviamo, come avete capito nella storia di una forma e delle sue tante varianti.

Il termine Bund, che in olandese può riferirsi alla parola “turbante”, arriva in America nei primi anni del Novecento nella descrizione di una torta dentro un libro di cucina ebraico.

La storia di questi stampi, oggi famosissimi, inizia alla fine degli anni ’40 del secolo scorso quando David Dalquist, ingegnere chimico con la moglie Doroty e il fratello Mark Dalquist fondarono una piccola la società americana di pentole Nordic Ware con sede a St. Luis Park nel Minnesota che produceva attrezzi per la cucina di stampo scandinavo. successivamente Rose Joshuse Fannie Schanfield dell’associazione di donne ebree Hadassah Society di Minneapolis andarono dai fratelli Dalquist per proporre di produrre una versione moderna degli stampi in ghisa delle torte Gugelhupf. Fu disegnata una versione per essere realizzata in alluminio fuso e avviata una piccola produzione nel 1950 di questi stampi. Fu poi aggiunto alla parola Bund la T ed ecco la Bundt cake!

bundt al limone

Ma la storia non finisce qui. Lo stampo non aveva successo, non si sfornavano torte dalle forme a turbante, insomma fino agli inizi degli anni Sessanta questi stampi non erano ancora oggetto di desiderio delle casalinghe americane. Fino al 1966 quando la Bundt di Ella Rita Helfrich chiamata “Tunnel of Fudge”, vinse il secondo premio nel concorso Pillsbury Bake-Off. All’improvviso tutti volevano questo stampo e arrivarono tanti, tantissimi ordini alla Nordic Ware, tanto che dovevano produrre circa 30.000 pezzi al giorno per evadere gli ordini. Oggi 70 milioni di stampi Bundt della Ware Nordic sono nelle case del Nord America e altrettante in tutto il mondo.

bundt al limone

E siccome oggi si festeggia perché il 15 novenbre è il giorno di questa meravigliosa forma di torta qui di seguito vi metto la ricetta originale che vinse il famoso premio e a seguire una ricetta liberamente tratta (con qualche mia variazione) da Le Grand Cours de Pâtisserie di Eddie Benghanem.


Original 1966 Recipe: Tunnel of Fudge Cake by Mrs. C. J. Helfrich

ingrediens

1 1/2 cups soft Land O’Lakes Butter
6 eggs
1 1/2 cups sugar
2 cups Pillsbury’s Best Flour
1 package Pillsbury Two Layer Size Double Dutch Fudge Buttercream Frosting Mix (*see note above)
3 cups chopped Diamond Walnuts

Oven 350 degrees. 10-inch tube cake. Cream butter in large mixer bowl at high speed of mixer. Add eggs, one at a time, beating well after each. Gradually add sugar; continue creaming at high speed until light and fluffy. By hand, stir in flour, frosting mix and walnuts until well blended. Pour batter into greased Bundt pan or 10-inch tube pan. Bake at 350 degrees for 60 to 65 minutes. Cool 2 hours; remove from pan. Cool completely before serving.


bundt al limone


Bundt al limone

ingredienti

4 uova intere

125 gr di zucchero semolato

125 gr di miele

70 gr di burro

190 gr di farina 00

6 cl di panna liquida

la buccia di un limone

8 gr di lievito per dolci

un pizzico di sale

procedimento

montate le uova e lo zucchero

sciogliere il burro in un pentolino e lasciar raffreddare

aggiungere nelle uova montate il miele

incorporate la farina, il sale, il lievito alle uova montate

versare la panna liquida nel composto e poi lo zest del limone e infine il burro fuso e mescolate conuna spatola il composto

imburrate bene lo stampo e versate la pasta

infornate a 160°C e cuocete per circa 30 minuti

sfornate e lasciate raffreddare il dolce

decorate con zucchero a velo


 

Leave A Comment