Tarte rustique all’arancia e crema di mandorle

Tarte-rustique-all'arancia-e-crema-di-mandorle

La tarte rustique sono le torte del momento, dolci facili da fare che imperversano della foodsphera in tante varianti golose. Un disco di pasta, una crema come superficie sulla quale adagiare pere, mele, ananas, banane e, nel mio caso, delle arance. L’aspetto rustico fa di questo dolce un dolce da famiglia, da colazione per il fine settimana  o da ora del tè, insomma ti suggerisce una giornata invernale nella quale rallentare il ritmo, sedersi davanti a una tazza fumante, magari anche di cioccolata calda e guardare fuori dalla finestra la pioggia che cade sottile.

Tarte-rustique-all'arancia-e-crema-di-mandorle

La definiscono una tarte simpatica proprio per il suo aspetto non pretenzioso da dolce strutturato in geometrie precise, proprio per questo aspetto semplice ma che in realtà nasconde tanti sapori frutto di una buona mano da pasticcere “familiare”.

La ricetta che ho fatto è tratta dal libro Tartes rustiques di Émilie Franzo e mette insieme il sapore di un pâte sucrée alle nocciole con una crema alle mandorle e, per ultimo, uno strato di succose arance.

Cosa volere di più in una giornata invernale?

Tarte-rustique-all'arancia-e-crema-di-mandorle


ricetta della tarte rustique all’arancia e crema di mandorle

ingredienti per la pâte sucrée (diam. 25cm)

per la pâte sucrée 

290 gr di farina

150 gr di burro

60 gr di farina di nocciole

120 gr di zucchero a velo

85 gr di maizena

2 uova

un pizzico di sale

ingredienti per il ripieno

100 gr di farina di mandorle

100 gr di burro

100 gr di zucchero a velo

3 uova

un cucchiaino da caffè di maizena

4 arance

zucchero di canna qb

procedimento

bisogna prima fare la pâte sucrée per cui in un mixer inserite il burro ammorbidito e riducetelo in una crema morbida

aggiungete popi la farina di nocciole, il pizzico di sale, lo zucchero a velo e la maizena

mescolate e poi aggiungete l’uovo e metà della farina

mixate e poi aggiungete l’altro uovo e il rimanente della farina

deve diventare una pasta omogenea che avvolgerete in una pellicola 

lasciate riposare la pasta in frigorifero per almeno due ore

preparate ora la crema di mandorle sempre con l’aiuto di un robot mescolate la farina di mandorle con il burro molle e lo zucchero a velo

incorporate le due uova e la maizena

trasferite il composto in frigorifero per almeno trenta minuti

sbucciate le arance e affettatele a rondelle

preriscaldare il forno a 180°C

su un foglio di cartaforno stendete la pasta e stendete lacrema lasciando libero un margine di 4 cm

disponete le fettine di arancia sulla crema e poi chiudete la tarte

sbattete l’uovo e spennellate il bordo 

cospargete poi il bordo con lo zucchero di canna e infornate il dolce per circa 35-40 minuti

sfornatelo e servite freddo


 

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts