la mia pie di mele annurche

apple pie

 

Ho circa dieci chilogrammi di mele annurche, quindi mettetevi l’animo in pace che le prossime ricette saranno probabilmente tutte solo con loro come protagoniste.

E come potevo iniziare se non con un classico dei classici, la apple pie, quel dolcetto profumato che Nonna Papera sfornava per i suoi nipotini?

L’aggiornamento della apple pie contemporanea sta nel fatto che c’è un interesse verso la decorazione anche nei dolci più semplici, come questo o le crostate e la cosa mi piace perché le possibilità di lavorare la pasta in tante forme, dal naturale al geometrico sono molteplici, basta fare una passeggiata su pinterest e si trovano dei veri e propri capolavori, virtuosismi della fantasia.

apple pie

E in questa stagione bella ma dove il sole sta pian piano andando a riposo e il buio avanza, un comfort food come una torta di mele, uno strudel o un qualsiasi dolcetto profumato e caldo alle mele è una buona consolazione, accanto a una tazza di tè o peggio, di cioccolata calda.

apple pie

 

La mia unica variante alla classica torta americana è che non ho fatto il fondo ma solo la copertura con la pasta e quindi ho utilizzato un recipiente di vetro per la cottura e non la classica teglia con i bordi obliqui.


apple pie di mele annurche

ingredienti per la pasta

250 gr di farina 00

125 gr di burro

30 gr di zucchero a velo

un pizzico di sale

ingredienti per il ripieno

4 cucchiai di acqua 5 mele renette

50 gr di zucchero di canna

un cucchiaino di cannella in polvere

30 gr di burro

2 cucchiai scarsi di amido di mais

mezzo limone

un tuorlo d’uovo 

procedimento

mettete nel mixer il burro freddo tagliato a dadini, la farina, lo zucchero e il sale

amalgamate e poi aggiungete l’acqua

il composto deve diventare omogeneo

fate una palla, schiacciatela a forma di panetto , ricopritela con la pellicola e fare riposare l’impasto in frigorifero per un’ora

nel frattempo sbucciate e tagliate le mele a pezzetti, aggiungete lo zucchero, la cannella e mescolate

in una ciotolina mescolate il succo di limone con l’amido di mais

prendete un pentolino e sciogliete il burro

aggiungete le mele e cuocete a fuoco basso finchè le melo non sono dorate

a questo punto aggiungete il succo di limone con l’amido di mais, mescolate e cuocete per circa 5 minuti

prendete una pirofila bassa e tonda

togliete la pasta dal frigorifero e con un matterello stendetela e ritagliate un disco più grande di diametro rispetto a quello della pirofila

mettete le mele sul fondo della pirofila e poi sopra il disco di pasta che deve sbordare

con una forchetta pressare bene il bordo per sigillarlo e fate delle incisioni al centro della torta per far si che esca il vapore durante la cottura

come vedete io prima di coprire con la pasta ho utilizzato una mascherina per tagliare al centro il mio disco e poi ho utilizzato la pasta rimamente per fare delle decorazioni che ho messo sopra

in ultimo si spennella la superficie con il tuorlo sbattuto con un cucchiaino d’acqua (io ho aggiunto un cucchiaino di zucchero a velo)

infornate a 180°C e cuocere per circa 30 minuti (forse anche 40)

sfornate e servite il dolce tiepido


apple pie

apple pie

 

 

Leave A Comment

Related Posts