pane al basilico in barattolo

1 Ottobre 2019
Commenti disabilitati su pane al basilico in barattolo

Come ogni anno sulla terrazza, nella mia tinozza di alluminio, pianto il basilico.

Spero sempre di avere grandi e belle foglie per tutta l’estate ma puntualmente il mio desiderio di una pianta esuberante si avvera dopo le vacanze, a settembre, quando siamo già con le zucche in pentola.

E allora faccio tante vaschette di pesto alla genovese da congelare e profumarmi le sere d’inverno, quelle piovose, umide nelle quali un piatto di pasta profumata d’estate serve, serve, serve.

Con tutta la raccolta di basilico degli ultimi giorni, dopo aver riempito il freezer, complice una domenica senza pane, ho deciso di provare questa ricetta di un pane con con il lievito di birra e tanto basilico.

Ho voluto anche sperimentare una nuova forma utilizzando un barattolo di metallo che mi ha permesso di fare una specie di panettone gastronomico, quelli che si tagliano a rondelle e poi a spicchi e poi sono farciti con insaccati salmone, verdure sott’olio e tante piccole bontà.

In effetti imbottito di filetti di pomodoro secchi e filetti di alici questo pane diventa una cosa quasi esagerata per la sua bontà.


pane al basilico in barattolo

ingredienti

500 gr di farina 0

50 gr di basilico fresco

12 gr di lievito di birra fresco

10 gr di sale

260 ml di acqua

3 gr di zucchero

10 gr di olio di oliva extravergine

procedimento

tritate il pesto in un mixer con 110 ml di acqua e aggiungete il sale

sciogliete il lievito di birra nell’acqua che rimane

mescolate la farina e lo zucchero in una ciotola

versate nel mix di farina  l’acqua con il lievito e mescolate

aggiungete poi il pesto di basilico e infine l’olio

lavorate la pasta finché la pasta non risulti liscia

formate una palla e lasciate riposare in un contenitore ricoperto da uno strofinaccio

dopo che avrà raddoppiato il suo volume, sgonfiate la pasta delicatamente passate alla forma dei pani

prendete un barattolo (lavato naturalmente) di circa 400 gr di capacità e ungete con olio le pareti

prendete metà della pasta lievitata e inseritela nel barattolo

con la pasta rimanente formate due panini

mettete a lievitare in forno con la luce accesa finché la pasta non si sarà gonfiata

cuocete a 200°C per 15 minuti e poi terminate la cottura a 180°C per circa 20 minuti


la ricetta è di Matteo Bersellini

 

Related Posts