macarons ripieni di caramello mou al fior di sale

macarons-con-mou-salato

Finalmente! oggi si annusa aria di caldo.

Il Ceratostigma willmottianum ha fiorito, il Jasminum multipartitum pure, e anche la Cassia e si sente il profumo dei fiori del limone quattrostagioni, insomma colori, profumi e suoni (cinguettii molesti di passerotti obesi) sono tutti al loro posto è ufficiale, la bella stagione è iniziata!

project-macarons-oro

All’insegna dell’ottimismo e di un futuro sorridente e ricco per tutti oggi abbiamo i miei amati macarons farciti di caramello mou al fior di sale.

Tempo fa mi avevano regalato un po’ d’oro in polvere, cosa preziosissima e non da tutti i giorni, e subito mi era venuto in mente di usarlo per delle pennellate vivaci che avrebbero impreziosito i già preziosi dolcettini francesi.

Ma la farcia doveva essere anche lei all’altezza dell’oro e allora ecco che mi imbatto nella ricetta del caramello mou, tanto buono quanto facile da replicare, aggiungendo però una nota capricciosa, una punta di salato che un po’ ti spiazza quando affondi i denti in tanta dolcezza al quadrato.

macaron

La ricetta dei macarons è quella classica che ho già pubblicato qui mentre le pennellate d’oro le ho realizzate diluendo un po’ di polvere preziosa (perlescente oro della decora) con della vodka (poca, poca).

macarons


Ricetta per la farcia di caramello mou al fior di sale

ingredienti

80 gr di burro freddo

180 gr di zucchero semolato

due prese di fior di sale

10 cl di panna liquida

procedimento

 in una padella larga antiaderente  versare lo zucchero

mettere la padella sul fuoco e caramellizzare lo zucchero mescolando poco cercando di ottenere un caramello dorato ed omogeneo

sempre sul fuoco aggiungere, poco a poco, la panna liquida e il fior di sale

togliere dal fuoco e versare il caramello dentro un recipiente metallico

con una frusta aggiungere in progressione i pezzetti di burro e mescolare energicamente fino ad incorporare tutto il burro

versare il caramello mou dentro un recipiente di vetro e lasciare raffreddare.

il caramello che rimane si può tranquillamente conservare in vasetti di vetro in frigorifero


macaron-con-oro

14 Comments

  • 8 anni ago

    🙂 ! Grazie grazie!

  • 8 anni ago

    Vai il caramello salato, da provare assolutamente! Grazie di questa bellissima idea 🙂

  • 8 anni ago

    fortunata allora la bella gioventù!

  • 8 anni ago

    Grazieeeee! Il mou salato é buonissimo, difficile staccare il cucchiaino dalla ciotola….
    Svelo un segreto ….. Se non li spaccio alle amiche li porto a studio e li propino alla bella gioventú che non ha problemi con lo zucchero…… Dovrei istituire un fine pomeriggio a settimana dove chiunque passa puó trovare chiacchiere, dolci e qualche cosa da bere ….. 😉

  • 8 anni ago

    il mou salato mi intriga tantissiiiimo…devo solo trovare il fior di sale! ma poi chi li mangia tutti questi straordinari dolci che prepari???

    ciao
    LaGreg

  • 8 anni ago

    Ma grazie! E benvenuta in questo piccolo angolo calorico! Mi sa che dovró rifarli e spedirli un po’ in giro per l’Italia …… 😉

  • 8 anni ago

    nuooooo, troppo troppo troppo invitanti!!! voglio assolutamente provarli anche io!!! stra-complimenti per il tuo blog! piacere di averlo incontrato!

  • 8 anni ago

    Passerotti obesi, 🙂 , sara’ colpa tua!! Che belli i tuoi macarons, una delizia!!! Un bacione!!!

  • 8 anni ago

    ma come faccio a non pubblicare un commento così? hai appena ottenuto una confezione di macarons estivi, i prossimi in produzione! 😉

  • 8 anni ago

    !!!!!!!!!!! 🙂

  • 8 anni ago

    ma si dai, vieni anche tu nel club delle patite dei macarons ……. sta tutto nella pazienza del trovare la ricetta più congeniale! 😉

  • 8 anni ago

    Ciao! Sono bellissimi! Un’ottima idea per un thé elegante…

  • 8 anni ago

    dovro’ decidermi a provarli prima o poi 🙂

  • giovanna
    8 anni ago

    (Commento partecipativo e privato non adatto alla pubblicazione) I dolci di cakegardenproject sono sceneggiati. E se conosci lo sceneggiatore, sai anche da dove gli è forse venuta l’ispirazione…
    Giovanna

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts