biscotti craquelés al cioccolato

25 Ottobre 2019
Commenti disabilitati su biscotti craquelés al cioccolato

biscotti-craquelés-al-cioccolato

Temo di avere un problema condominiale con questi biscotti al cioccolato: il profumo arriva fin sotto al garage e prima o poi qualcuno busserà alla mia porta per chiedere la condivisone di queste piccole silenziose bontà.

biscotti-craquelés-al-cioccolato

La ricetta che ho usato per questi biscotti è quella di Martha Stewart con una piccola variante nell’aroma: invece della vaniglia ho utilizzato un estratto naturale di arancia.

Il procedimento è un po’ lungo, ci sono attese in frigorifero, il burro che si deve montare con lo zucchero, ma la magia arriva nel forno con questa superficie che si rompe e si compone in una trama bellissima tra cioccolato e zucchero.

biscotti-craquelés-al-cioccolato

Un consiglio. Metà preparato lo potete surgelare visto che la dose di questa ricetta è per tantissimi biscotti così potete fare un’altra infornata in un m0mento diverso o quando volete far felici qualcuno goloso di cioccolata.

biscotti-craquelés-al-cioccolato


biscotti craquelés al cioccolato

ingredienti

180 gr di farina 00

230 gr di cioccolato fondente

50 gr di cacao amaro

2 uova

300 gr di zucchero

120 gr di burro

2 uova

mezza bustina di lievito

un pizzico di sale

80 ml di latte

un cucchiaino di estratto naturale di arancia

200 gr di zucchero

100 gr di zucchero a velo

procedimento

fate fondere la cioccolata a bagnomaria

in una ciotola setacciate la farina, il lievito, il cacao e il sale

in un mixer sbattete il burro ammorbidito con lo zucchero fino a far montare il composto

aggiungete una per volta le uova a questo composto

aggiungete l’estratto di arancia e il cioccolato fuso fatto raffreddare

aggiungete in due fasi il composto secco con il latte

mescolate bene

avete ottenuto un composto morbido

a questo punto dividete in quattro la pasta ottenuta e con una pellicola alimentare realizzate quattro cilindri

mettete questi panetti in frigorifero per almeno due ore

una volta che la pasta si è raffreddata e solidificata scattate il cilindro e tagliate ogni panetto in tante rondelle spesse mezzo centimetro

prendete ogni pezzo e con le mani fate una pallina che passerete prima nello zucchero e in ultimo nello zucchero a velo

adagiate ben distanziate le palline su una placca da forno ricoperta con cartaforno e cuocete a 180°C per circa 15 minuti

sfornate e fate raffreddare


 

Related Posts