Cookie Policy madeleines al pesto - cakegardenproject

madeleines al pesto

17 Novembre 2018
Commenti disabilitati su madeleines al pesto

madeleines-al-pesto

Le madeleines sono tipici dolcetti morbidi per l’ora del tè ma trasformatele in dolcetti salati e diventano protagoniste dell’ora dell’aperitivo.

Nella versione salata si può sostituire il burro con l’olio e utilizzare un lievito per torte salate. Naturalmente non c’è lo zucchero se non per attivare il lievito, se serve.

madeleines-al-pesto

In questi giorni per non dimenticare la tragedia di Genova c’è una bella iniziativa tra tantissimi ristoranti nel mondo che introdurranno nel loro menu la pasta a pesto. Per ogni piatto di questa delizia ci sarà una piccolissima somma evoluta a chi avrà bisogno ancora di aiuto: un euro lo devolve il ristoratore e un altro euro lo dona il cliente. Non è molto ma si sa le piccole gocce d’acqua riempiono il mare e l’iniziativa ha inoltre la volontà di non dimenticare, a mesi dalla tragedia, le persone che ancora soffrono per la condizione di allontanamento dalle loro case.

madeleines-al-pesto

E in questi giorni ho colto le ultime foglie di basilico sulla mia terrazza, le ultime di questa lunghissima stagione profumata da questa aromatica e ne ho approfittato, oltre a fare una pasta al pesto semi tradizionale (senza patate e fagiolini) queste madeleines che ho servito per un aperitivo.

Il segreto per la famosa gobbetta? Una mezz’ora abbondante in frigorifero prima di cuocerle e il gioco è fatto!

Semplici, facili e buonissime.

madeleines-al-pesto


Madeleines al pesto

ingredienti

2 uova

200 gr di farina 00

3 cucchiai di grana padano

120 ml di latte intero

100 gr di burro

4 cucchiaini di pesto

5 gr di lievito per torte salate

un pizzico abbondante di sale

procedimento

mescolate le uova con il latte e il burro fuso e fatto raffreddare

setacciate la farina con il lievito

aggiungete la farina, il lievito, il grana padano e il pesto con il sale e il pesto nel composto umido e mescolate bene

prendete le tegliette metalliche per madeleine (io ho usato quelle di silicone) imburratele e infarinatele e mettete il composto dentro le formine

mettete le teglie in frigorifero a riposare almeno per 30 minuti

preriscaldate il forno a 200°C

cuocete a 200 gradi per 5 minuti e poi abbassate a 170 gradi e terminate la cottura

sfornate e fate raffreddare prima di servirle


 

Related Posts