path cake

pathcake

Un pellegrinaggio nel/con/per il paesaggio quello che questa persona ha fatto nel suo lavoro di dottorato.

Un lungo viaggio fisico e di studio che è finito come doveva finire, con una torta.

Lei è una personcina di mille energie e risorse: canta da soprano in un, cucina in modo accettabile, ha studiato scienze forestali e poi architettura del paesaggio.

E poi il suo studio dal quale ne esce un lungo racconto che lei “percorre” fisicamente camminando tra i paesaggi che i pellegrini della via Francigena percorrevano da Roma al passo del san Bernardo.

E qui che la ragazza con il prode, calmo e rassicurante, ma risoluto compagno , costruisce la sua esperienza da neo paesaggista e dottoranda, attraversando valli, pianure, fiumi, paesi, colli e montagne, boschi e sentieri bucolici, ma anche brutte periferie, svincoli e paesaggi di capannoni industriali, con l’intento di registrare mutamenti e persistenze, scoperte belle e a volte brutte, e testimoniare come il nostro paese, o quanto meno un pezzo del nostro paese, si presenta oggi ad una modalità di percorrenza, o meglio di velocità dimenticata, quella del camminare a piedi.

pathcake

 

Il suo cammino è un pellegrinaggio quasi laico nel senso che lo fa per e dentro il paesaggio, lo guarda, lo annota, lo interroga, ne amplifica con la lentezza gli elementi, le forze, le permanenze quanto le mutevolezze.

Ora che è tutto finito  è giunto il momento di festeggiare.

E come festeggiare se non con un piccolo plastico/model/maquette dolce?

pathcake

Ed ecco l’idea di riprodurre il tragitto da Roma al san Bernardo passando per valli e colline, fiumi e città con una cake stretta e lunga come il suo tragitto, nel quale ritrovare alcuni landmark, come la cupola di san Pietro, i laghi laziali, San Gimignano, la Torre di Pisa, la Pianura Padana con il Po e poi le Alpi, fin su, nel punto più alto dove termina il percorso italiano della Francigena.

Insomma la pathcake può anche essere annotata come una landscapecake di quelle che ci piacciono mangiare con gli occhi e con la bocca.

 

pathcake

 

6 Comments

  • 7 anni ago

    wow! Sempre senza parole di fronte alle tue creazioni! 🙂

  • 7 anni ago

    bellissima, veramente bella!!

  • Giovanna
    7 anni ago

    un torta che sintetizza “dolcemente” una vita legata al paesaggio, brave!!!

  • 7 anni ago

    Bella Monica com’e’ bella la storia della tua amica, un bacio grandissimo!!!

  • 7 anni ago

    meravigliosa, un capolavoro…dove il percorso si sente e si vive, non ho parole!

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts