smoothie alla pesca e zenzero

Non fa parte delle azioni da rientro vacanze e non è la mia svolta salutista.

Non vi racconto bugie e quindi nulla a che fare con le liste di buone pratiche per l’inizio del nuovo anno, cosa che in questo periodo è frequente nelle intenzioni di molti di noi.

No, la mia lista me la tengo per me anche perché diciamocelo, quanti buoni propositi sono finiti male nel giro di tre settimane?

La verità?

La semplice verità, anche un po’ deludente, è che nel frigo avevo delle belle pesche un po’ troppo mature e un vasetto di yogurt greco che stava per scadere e non mi andava di mangiarlo “nature”, e per finire poi, dello zenzero fresco che mi ha accompagnato nelle vacanze al mare, rimasto quasi del tutto ignorato dall’intera famiglia e soprattutto da me perché me lo sono dimenticato, complice la forma di provolone che lo “impallava” nel frigorifero, sicuramente più appetitoso di questa radice dal gusto un po’ di naftalina.

smoothie alla pesca_4

E allora oggi mi son detta “andiamo di smoothie” che male non farà! Ho fatto bere il bibitone anche al consorte che dopo circa due ore dalla colazione mi ha confessato che quella specie di frullato (eresia, non è un frullato!) gli era piaciuto (testuali parole “non male quel bicchiere”).

Quest’anno poi la frutta è pazzesca, dolce, zuccherina, piena di succo e ancora abbiamo la fortuna di poter mangiare delle pesche meravigliose.

smoothie alla pesca_1

Avevo anche un grazioso vasetto, comprato sempre in vacanza, dalla forma carina che che aspettava solo un liquido alla sua altezza per essere incannucciato e fotografato inesorabilmente. L’esperimento è riuscito, questo miscuglio di pesca, zenzero, yogurt, latte e miele (ho aggiunto anche una fettina di melone che mi avanzava e male non era) l’ho sorseggiato guardando la mia cyclette ancora a riposo, per poco comunque …

smoothie alla pesca_5

Ricetta di smoothie alla pesca con zenzero

 

ingredienti

  • due pesche mature
  • 200 gr di latte intero fresco
  • un vasetto di yogurt greco
  • due cucchiaini di miele (quello che più vi piace)
  • un pezzettino di zenzero fresco (qui vi dovete regolare un po’, io ne ho messo davvero un pezzetto grande quanto il volume che può entrare in un cucchiaino)
  • una fettina di melone (facoltativa)

 

procedimento

  • sbucciare la frutta e ridurla a pezzetti
  • sbucciare anche lo zenzero
  • mettere tutti gli ingredienti un un contenitore alto e stretto e con il minipimer frullate il composto
  • sta a voi se lo volete più o meno denso (dosaggio del latte) o con la frutta ridotta in una poltiglia più grossa
  • servire e berlo subito perché la frutta si ossida e perde nel tempo le sue caratteristiche benefiche

Leave A Comment

Related Posts